I dati di richiesta di cittadinanza

Per poter richiedere la cittadinanza italiana, la legge dice che è sufficiente avere un nonno, un bisnonno o un trisavolo che lo sia. Insomma, chi ha origini italiane, può richiedere la cittadinanza anche se è nato e abita stabilmente in altri Pesi. Il più alto incremento di tali richieste si è registrato tra gli anni 2017 e 2018 per Pesi del sud America, Brasile in primis e Venezuela in seconda posizione. In passato, nel 2001 ci sono state moltissime richieste per la cittadinanza italiana da parte di argentini con antenati italiani che hanno fatto richiesta per sfuggire alla fortissima crisi economica che ha colpito il Paese. Le ragioni per richiedere la cittadinanza italiana sono principalmente due: la prima è appunto legata a motivi di natura economica come accaduto in Argentina, mentre la seconda riguarda la praticità ad avere una doppia cittadinanza.

Quali sono le prospettive

Non è detto che dopo aver ottenuto il passaporto italiano, i nuovi cittadini arrivino subito in Europa ma piuttosto si è registrato un flusso verso Panama e Miami, mentre la possibilità di andare in Europa resta semplicemente una possibilità da vagliare in caso di forti crisi dei mercati locali.

Che iter burocratico c’è

Per poter far richiesta di cittadinanza italiana “iure sanguis” cioè per discendenza, è necessario affrontare un complicato e lungo iter; ovviamene, in questo caso, si ha a che fare con la burocrazia che richiede tempi piuttosto lunghi per avere il passaporto italiano. Per poter avere meno difficoltà possibili è consigliabile richiedere traduzioni portoghese brasiliano per poter avere maggiore comprensione di tutti i documenti che si devono preparare per inviare la richiesta presso l’ambasciata, presente in territorio straniero. Per poter procedere correttamene è indispensabile presentare la documentazione che si riferisce all’avo italiano, al suo matrimonio e tutta la sua discendenza. Il parente italiano da cui si discente, inoltre, non deve aver rinunciato alla cittadinanza italiana, altrimenti la richiesta non sarà valida. Tutti i documenti richiesti devono avere traduzioni portoghese brasiliano legalizzate.

Come procedere l’iter

Dopo avere compilato correttamente tutti i documenti richiesti, averli tradotti e presentato tutti i documenti di matrimonio e discendenza richiesti dall’iter burocratico, non resta che aspettare. Purtroppo, come in altre procedure burocratiche, i tempi sono davvero molto lunghi, anche perché le ambasciate sono state sommerse da tali richieste che devono poi essere verificate con l’aiuto dei comuni italiani, i quali hanno visto aumentare a dismisura la mole di lavoro per tali richieste avanzate dall’estero. È fondamentale non fare affidamenti su agenzie poco serie che promettono documenti e passaporto Italiano in poco tempo perché si tratta di truffatori fraudolenti. Infatti, i certificati che vengono rilasciati poi non sono conformi e risultano esser invalidi, facendo così perdere tempo prezioso nonché denaro. Meglio non fidarsi di chi promette di impiegare meno di un anno a far ottenere la cittadinanza poiché pare che le tempistiche possano superare anche un anno di tempo. In questi casi meglio attendere invece che infilarsi in situazioni fraudolenti che non portano da nessuna parte.