Ci sono diversi sistemi che permettono di liberarsi una volta per tutte dell’umidità in eccesso che può esserci in ambienti come il bagno dove si usa l’acqua calda oppure in cucina dove le pentole sul fuoco producono vapore acqueo. Inoltre, gli ambienti che sono rivolti a nord ricevono nemmeno luce solare e spesso hanno problemi di muffa sulle pareti, in particolare negli angoli.

Perché arieggiare le stanze tutte le mattine

È di fondamentale importanza per eliminare l’umidità in eccesso dagli ambienti casalinghi prima che si formi la muffa, arieggiare tutte le mattine per almeno 5 – 10 minuti. Molte non vogliono aprire le finestre, soprattutto nelle giornate più fredde, perché hanno paura che così entri troppa aria fredda da fuori, dimenticandosi che l’aira dentro la stanza è carica di anidride carbonica e povera di ossigeno, rendo difficile stare svegli. L’aria viziata delle stanze dopo ore che no vengono arieggiate inoltre puzza pire e far entrate un po’ di aria fresca da fuori non può che far bene. Oltre a sceglier un buon modello tra i migliori deumidificatori, aprire le finestre aiuta a far uscire l’umidità in eccesso che è la causa principale della formazione della muffa negli angoli delle pareti.

Perché scaldare uniformemente tutte le stanze della casa

Altro utilissimo consiglio per contrastare l’umidità che sta alla base della formazione della pericolosa muffa, che è anche brutta a vedersi, è riscaldare in modo uniforme la casa. ci sono ancora persone che decidono di chiudere alcuni termosifoni in stanza che non usano molto per evitare di spendere troppo di riscaldamento ma non c’è nulla di più sbaglio. Oltre ad installare un buon apparecchio scelto tra i migliori deumidificatori sul mercato oggi. Il riscaldamento deve sempre esser attivo in tutte le stanze per evitare di creare ambienti meno freddi dove si può generare umidità. il vapore acqueo in eccesso presente nell’aria vien eliminato grazie al calore che si genere dai termosifoni che così da no avere a che fare con la fastidiosa muffa che può anche esser pericolosa per la salute.