La luce pulsata ormai è considerata una dei migliori metodi per la riduzione dei peli superflui e la loro progressiva scomparsa. Qui sotto, trovate quali sono i vantaggi della luce pulsata ed eventualmente anche gli aspetti negativi. Ricordatevi invece che, se siete in cerca di recensioni utili, vi consiglio di guardare su www.epilatorialucepulsata.it.

  1. Indolore e sicuro

L’epilazione a luce pulsata è considerato un metodo generalmente sicuro e indolore. Questo a patto che si utilizzino strumentazioni professionali e di alta qualità, anche in casa, e qualora ci si rivolga a un centro specializzato, assicurarci che lo sia davvero. Per quanto riguarda il dolore invece, chi ha una pelle molto sensibile potrebbe provare un po’ di fastidio.

  1. Può essere usata su tutte quante le parti del corpo

Chiaramente occorre comprare un epilatore la cui testina è di dimensioni adatte. Per lavorare su gambe e braccia ne occorre una più grande. Per le ascelle, l’inguine e il viso più piccola.

  1. Sui peli molto scuri è l’ideale

L’epilazione a luce pulsata purtroppo non funziona su tutti i tipi di peli. Quelli molto scuri permettono di lavorare bene perché attirano la luce pulsata e il suo calore, il quale attacca le melanina del bulbo e lo distrugge. Non funziona invece sui peli bianchi o molto biondi, proprio per l’assenza della melanina.

  1. Sulla pelle chiara è fantastico

L’epilatore a luce pulsata è assolutamente perfetto sulla pelle chiara e non abbronzata. Il problema si presenta sulla pelle scura invece, sulla quale non è possibile usare l’epilatore. La pelle comunque non viene danneggiata con l’epilatore, la cui luce attacca unicamente la melanina del pelo.

  1. Nel giro di pochi trattamenti i peli crescono meno numerosi

Non occorrono molti trattamenti affinché i peli si riducono in fase di crescita. In una zona poco ampia del corpo occorrono molti trattamenti, di solito 4 o 5, per vederli ridurre anche del 50%. Ciò significa che nel giro di una decina di sedute, i peli non crescono praticamente più!